L’oro 18 kt contiene il 75% di oro puro per grammo e il restante 25% di metalli aggiuntivi quali, ad esempio, l’argento e il rame. La purezza e la capacità di durata lo rendono l’oro per gioielli più utilizzato di sempre. Sai cosa succede se lo indossi ogni giorno? Ecco la risposta.

Oro 18 kt. Il giallo più indossato di sempre

L’oro 18 carati si caratterizza per la particolare lucentezza e per una tonalità di giallo più calda e corposa rispetto a quella dei carati inferiori. Il colore dell’oro cambia al variare dei metalli che per un quarto lo compongono. Di conseguenza, anche la cura per conservarne l’aspetto al meglio non è ogni volta la stessa. È il caso dell’oro bianco, la cui brillantezza è frutto della rodiatura, una manutenzione professionale ad hoc. Scopri tutti i servizi per mantenere sempre nuovi i tuoi gioielli. Il 18k è l’oro più apprezzato in gioielleria ed è usato per creare buona parte dei preziosi indossati ogni giorno da tutti noi.

Tutti gli svantaggi: Prezzo, lavorabilità, usura

Come dicevamo l’oro 18 kt è la prima scelta per quanto riguarda gioielli di lunga durata. La durevolezza è commisurata al prezzo d’acquisto, più alto rispetto a quello di carature inferiori. La purezza non è al 100% un beneficio: al suo aumentare corrisponde difatti un incremento di due proprietà, la malleabilità e la duttilità dell’oro. Da qui comprendiamo la necessità di far legare l’oro puro ad altri metalli. Non aver cura dei gioielli 18 carati li rende suscettibili a graffi e ammaccature. Puoi comunque indossare il tuo oro ogni giorno senza rovinarlo. Ecco alcuni accorgimenti:

  • Toglilo quando ti dedichi a lavori manuali o fai sport. La stessa accortezza vale in caso di esposizione a sostanze chimiche corrosive di ogni natura e genere.
  • Prima di riporre i tuoi gioielli in oro, puliscili.
  • Tienilo alla larga da oggetti appuntiti. Evita attriti contro superfici ruvide.

Tutti i vantaggi: Vendita o permuta, estetica, durata

Tra i vantaggi dell’oro 18k troviamo senz’altro la facilità nel venderlo o nel darlo in permuta in cambio di un nuovo prezioso. È inoltre possibile riutilizzarlo per forgiare un gioiello su misura. Leggi la nostra guida sull’oro come bene rifugio e scopri la quotazione oro di oggi. Il 18 kt viene spesso scelto, da solo o in combinazione con altri metalli preziosi, per la creazione di gioielli d’uso quotidiano. Le caratteristiche ne consentono infatti l’impiego prolungato nel tempo, senza che le sue qualità estetiche vengano meno. Un esempio è la fede nuziale in oro giallo o la classica catena girocollo. Si tratta di gioielli semplici, il cui fascino non sbiadisce con gli anni.

Indossare l’oro 18 kt in sicurezza ogni giorno

È poco comune che l’oro da 18 kt, usato tutti i giorni, crei allergie o altri disturbi. Tuttavia, l’oro bianco può risultare più irritante rispetto al giallo in soggetti predisposti. Per accertarti che la presenza d’oro descritta corrisponda alla composizione del tuo gioiello controlla il punzone. Esso deve riportare un codice alfanumerico, che è il marchio di identificazione e la caratura in millesimi. Hai dubbi? Affidati ad un professionista che ti aiuti nella valutazione e nella scelta del tuo gioiello in oro 18k.

Leggi i nostri articoli, guide e consigli utili per rimanere sempre aggiornato sul mondo della gioielleria e dell’orologeria di lusso. Visita e acquista sul nostro digital store www.ferrogioielli.com.