La vacanza è il luogo perfetto per sfoggiare e combinare i nostri gioielli preziosi. Se viaggiamo in aereo la questione di come trasportare e indossare i gioielli in aeroporto diventa di vitale importanza.

L’aeroporto infatti ha regole ben precise per il trasporto di metalli preziosi. Per viaggiare con i gioielli in aereo, è bene prepararsi al check-in, i controlli di sicurezza, fino alle dichiarazioni da fare in dogana.

Ecco tre consigli guida per trasportare i vostri gioielli in aereo e godervi il meritato relax.

trasportare gioielli in aereoporto

1 – Trasportare gioielli al check in

La prima regola per trasportare e indossare i gioielli in aeroporto è riporli nel bagaglio a mano.

Lasciare i gioielli al check-in nella valigia da imbarcare, confondendoli tra i vestiti, significa correre il rischio di smarrimento bagagli.

Ci sono soluzioni pratiche e ordinate per custodire i gioielli nel bagaglio a mano, come rotoli o astucci portagioie da viaggio. Si può scegliere tra diversi modelli salva-spazio progettati per riporre insieme anelli, orecchini, bracciali e collane. Per collane lunghe di perle o pietre è bene usare sacchettini separati.

Come portaorologi da viaggio si puo’ optare per modelli morbidi o rigidi con imbottitura, per proteggerli da urti e graffi in base al valore affettivo ed economico.

portagioie da viaggio

2- Indossare gioielli ai controlli di sicurezza

Se il giorno della partenza indossiamo i gioielli, c’è da superare con successo il metal detector.

Gioielli in oro e argento, come orologi da polso, possono essere rilevati come metalli conduttivi o magnetici. Indossare gioielli mentre siamo in fila ai controlli di sicurezza, significa correre il rischio di allungare i tempi per tutti i viaggiatori.

Il consiglio è togliere i gioielli che indossiamo mentre siamo in fila ai controlli di sicurezza e riporli nelle apposite vaschette, meglio se in bustina separata o nel portagioie del bagaglio a mano. Durante l’operazione evitiamo sguardi indiscreti!

Non è consigliato indossare gioielli voluminosi e pesanti in aeroporto il giorno della partenza.  Una catenina punto luce e anellini minimal possono restare sulla pelle. Il metal detector ha una certa sensibilità al peso, per cui pochi grammi di metallo potrebbero sfuggire alle onde.

anelli minimal indossare gioielli aeroporto

3. Trasportare gioielli tra aeroporto e dogana

Per spostarsi con i gioielli e indossarli tranquillamente in aeroporto, conta l’aeroporto di partenza e di destinazione.

Se viaggiamo in UE con gioielli, per la libera circolazione di merci, non ci sono dichiarazioni da fare in dogana. Non valgono i classici limiti in vigore per il denaro contante, tabacchi e alcool.

Il discorso è diverso se viaggiamo con gioielli in paesi extra-UE. Rientrando in Italia da un paese extra-UE in aereo abbiamo il diritto di trasportare gioielli ad uso personale per un valore massimo di 430 euro, per essere esentati dai dazi. Attenzione che si tratta di un tetto massimo che vale per il totale dei beni importati, inclusi gioielli!

In altri paesi le regole cambiano. Per gli U.S. per esempio, se acquistiamo un orologio o un gioiello all’estero indipendentemente dal valore, dobbiamo dichiararlo in dogana, ma non paghiamo in automatico i dazi per via delle esenzioni CBP.

trasportare e dichiarare i gioielli in dogana
Paese che vai usanze che trovi.

Leggi i nostri articoli, guide e consigli utili per rimanere sempre aggiornato sul mondo della gioielleria e dell’orologeria di lusso. Visita e acquista sul nostro digital store www.ferrogioielli.com