Ogni anno è simboleggiato da una sua pietra preziosa, in grado di portare fortuna a chiunque la indossi. Il 2020 è stato segnato dal quarzo rosa, il 2021 dall’Agata. E ora? Scopriamo insieme la Fluorite: la pietra del 2022!

Origine e storia

La fluorite, detta anche fluorina o spatofluore, è un minerale molto comune fatto da fluoruro di calcio. Il suo nome potrebbe derivare dal latino fluere, scorrere, per il basso punto di fusione. Altre fonti segnalano l’origine del suo nome dall’epoca Medievale. Pare che molti minatori inglesi chiamassero questa gemma “fiore di minerale” per la sua rara bellezza.

La sua è una storia antica: veniva utilizzata in epoca Egizia, ma anche dagli antichi Greci e Romani, per statue e oggetti sacri.

Si trova facilmente in Messico, Perù, Canada, Brasile, negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Svizzera, in Madagascar e in Namibia, in Cina, in Italia. Ci sono infatti giacimenti di fluorite in Sardegna, nel nostro Veneto, in Trentino e in Lombardia.

Le sue proprietà

La fluorite è decisamente un minerale “magico”, in grado di illuminarsi quando viene riscaldato. Pare che la fluorite sia una gemma molto potente dal punto di vista spirituale, perché promuove la libertà di pensiero. Favorisce inoltre una buona consapevolezza di sé stessi, donando la capacità di prendere decisioni in linea con i nostri desideri. Favorisce anche l’autostima, un fattore bellissimo che la rende ancor di più la pietra perfetta per il 2022.

La fluorite si trova in natura in differenti e vari colori, anche se la più comune è quella viola. E’ possibile trovare gemme di fluorite anche gialle, verdi, rosa, marroni, arancioni e, raramente, incolori.

Il suo aspetto è davvero magico e, ne sono certa, chi la indosserà durante tutto il 2022 potrà sicuramente trarne dei benefici speciali!


Leggi i nostri articoli, guide e consigli utili per rimanere sempre aggiornato sul mondo della gioielleria e dell’orologeria di lusso. Visita e acquista sul nostro digital store www.ferrogioielli.com