Abbiamo già parlato del platino e di tutte le sue sfaccettature e curiosità. La sua storia ci ha affascinato tanto quanto la sua particolare composizione chimica, che lo rende forse anche più prezioso dell’oro…ma è giunto il momento di passare anche dal lato pratico. Ovvero: come si puliscono i gioielli in platino?
Scopriamolo insieme!

Scopri come si puliscono i gioielli in platino

Affidati a un professionista

Se temi di rovinare i tuoi preziosi, se non hai abbastanza tempo o se i lavori di pulizia proprio non fanno per te, affidarsi ad un esperto è sempre la scelta più saggia. Noi di Ferro Gioielli siamo sempre pronti a correre in tuo aiuto. Contattaci o passa a trovarci in negozio per tutti i nostri servizi, o per ricevere consulenze e consigli personalizzati! Spesso basta davvero poco per far splendere un gioiello datato.

Fai da te

Nonostante ansie e preoccupazioni, la pulizia dei gioielli è molto semplice e si può fare anche facilmente da casa.
Così come per altri metalli, infatti, anche il platino è semplice da pulire e rinfrescare. Il primo passo, però, è scoprire se i nostri preziosi sono davvero realizzati con questo metallo così unico nel suo genere!

Come distinguere i gioielli in platino?

Ovviamente, anche in questo caso affidarsi ad un occhio esperto sarebbe l’ideale, ma molto spesso si può distinguere il platino dagli altri metalli con un po’ di attenzione.
In primis, solitamente i preziosi recano un marchio identificativo. Quelli di platino non sono da meno e, infatti, spesso sono identificati dalla sigla Platino, Plat o Pt, seguita da un numero che indica la purezza del metallo. Il numero 999 indica il platino puro!

Attenzione ai simili! Molto spesso è facile confondere platino, argento e oro bianco. Il platino, però, ha un peso specifico maggiore rispetto ai suoi simili. Un bijoux in platino, infatti, peserà di più rispetto ad un gioiello di uguale forma e dimensione, realizzato in oro bianco o argento.

Come pulire un gioielli in platino?

Dopo queste doverose premesse, passiamo ai fatti!
Per pulire un gioiello in platino sarà sufficiente utilizzare acqua tiepida e un panno morbido, avendo cura di asciugare i gioielli all’aria o con un panno in camoscio.

Se non si possiede un detergente specifico per gioielli, si può preparare una soluzione casalinga a base di sapone e acqua. Con uno spazzolino a setole morbide, si può pulire qualsiasi gioiello strofinandolo delicatamente.
Attenzione! Vanno evitati come la peste il cloro, l’acqua clorata e i detergenti aggressivi! Acqua e sapone neutro saranno più che sufficienti per pulire i nostri gioielli.


Come si puliscono i gioielli in platino?

La pulizia è semplice e fattibile anche da casa, ma è sempre bene rivolgersi ad un esperto in caso di dubbi!
Gli esperti gemmologi e tutto lo staff di Ferro Gioielli sono a vostra disposizione per una consulenza personalizzata, anche telefonica.

Contattaci al +39 0429 2822 o scrivici su WhatsApp al +39 331 01402059.
Prenota una consulenza gratuita con i nostri professionisti e passa a trovarci in negozio, anche su prenotazione. Ci trovi in via G. Matteotti 41, Este 35042 (PD).
Scrivici una email a info@ferrogioielli.com e non dimenticarti di visitare il nostro Online Store www.ferrogioielli.com per restare aggiornato su tutte le novità!