Appartenente alla famiglia dei quarzi, l’ametista è conosciuta per la sua inconfondibile colorazione viola. Utilizzata sin dai tempi antichi per la creazione di gioielli e sigilli, è una gemma alleata di corpo e spirito. Oggi ti riveliamo i segreti dell’ametista: proprietà, caratteristiche e significato. Scopri di più:

Caratteristiche ametista: morfologia e qualità

L’ametista deve il suo colore alle tracce di ferro contenute all’interno. Presente in natura sotto forma di agglomerati di cristalli, è celata all’interno di geodi, ovvero nelle cavità all’interno di rocce di tipo basaltico. I giacimenti di ametista si trovano in Messico, Uruguay e in altre parti del mondo. È rilevabile, in quantità modeste, anche in alcune località d’Italia. Scopri l’ametista più grande al mondo. L’aspetto varia, dai toni caldi ai freddi, dal rosa tenue al viola profondo. L’ametista più pregiata presenta di norma un violaceo intenso e certe venature di rosso e di blu. Questa poliedricità cromatica la vela di mistero e le conferisce profondità dimensionale e spirituale.

LO SAPEVI CHE.. L’esposizione al sole può influenzare il colore dell’ametista? La luce e il calore ne intaccano la componente ferrosa, smorzandone i toni o addirittura, trasformandola. Cos’è il quarzo citrino?

La durezza la rende inoltre una gemma relativamente semplice da sfaccettare e perciò indicata per il confezionamento di gioielli.

Anello ametista

Ametista: proprietà spirituali sin dalle origini

I primi utilizzi dellapietra viola” risalgono al 3000 a.C e sono localizzati nella regione di Mesopotamia e in Egitto. Diverse culture hanno attribuito a questa gemma poteri curativi. L’ametista è stata ritenuta infatti in grado di guarire ferite e malattie, migliorare il livello di intelligenza, scacciare energie e pensieri negativi. Le sue proprietà si sono tramandate sino ad oggi: è adatta a favorire il rilassamento psicofisico, combatte l’insonnia ed aumenta in più la consapevolezza spirituale. Insomma, è un vero e proprio toccasana naturale!

LO SAPEVI CHE.. L’ametista agisce stimolando il sesto chakra, a sua volta collegato al cosiddetto terzo occhio?

Ametista: significato simbolico

L’ametista incoraggia attimi di riflessione ed è efficace in special modo se indossata durante la preghiera e la meditazione quotidiana. Legata nella leggenda alla divinità del vino Bacco è una gemma che personifica sobrietà, salute e buona sorte. È considerata inoltre un simbolo di longevità poiché esalta la prosperità della vita e protegge la durata dei legami.

LO SAPEVI CHE.. Secondo la mitologia greca Ametista è il nome di una fanciulla della quale Bacco si era invaghito? Fu destino della giovane subire l’ira delle belve che lo spasimante, ubriaco e rifiutato, le scatenò contro. Intervenne allora la dea Diana che, per sottrarla alla ferocia, la trasformò in un bianco e purissimo cristallo. Bacco quindi si ridestò, prendendo consapevolezza del gesto. Da qui il nome della pietra ed i significati che ne conseguono.

Ametista allo stato naturale

Ametista: proprietà, caratteristiche e significato

Le caratteristiche dell’ametista risaltano con la luce di alba, tramonto o quella lunare. La pietra è collegata al mese di febbraio e si abbina al meglio con il guardaroba di autunno – inverno. Tuttavia, è in grado di ornare anche gli abiti chiari e una pelle abbronzata. Marco Bicego fa dell’ametista e di altre pietre colorate naturali il punto di forza delle sue collezioni. Cerchi un regalo elegante, prezioso e ricco di significato? La collana Margherita con ametista, firmata Damiani, è il regalo giusto per te.

Ametista Margherita Damiani
Collana pendente 16 mm oro rosa con diamanti brown e ametista Margherita Damiani

Trova il gioiello con pietra che rappresenta al 100% te stesso e chi ami. Cercalo online o di persona. Ci trovi in via Matteotti 41, ad Este (PD).

Leggi i nostri articoli, guide e consigli utili per rimanere sempre aggiornato sul mondo della gioielleria e dell’orologeria di lusso. Visita e acquista sul nostro digital store www.ferrogioielli.com