Quanto è subacqueo un orologio subacqueo?

Quanto è subacqueo un orologio subacqueo?

Ormai siamo nel pieno dell’estate e, con le vacanze al mare sempre più imminenti, bisogna preparare anche gli accessori giusti da portare in spiaggia. Uno di questi è indubbiamente l’orologio subacqueo, impermeabile al punto giusto, per tenere sempre sotto controllo il tempo, anche finché stiamo facendo il bagno. Ma vi siete mai chiesti quanto sia subacqueo un orologio subacqueo? Fino a che profondità possiamo spingerci, sapendo che continuerà a funzionare? Possiamo lavarci e nuotare in tranquillità, con l’orologio che abbiamo al polso?

Oggi sono qui per svelarvi l’arcano e far scoprire anche a voi quanto è subacqueo un orologio subacqueo!

Il primo orologio subacqueo

Una breve pillola di storia: il primo orologio subacqueo nasce nel 1927, realizzato da Rolex e portatore del nome altisonante Oyster Deep Sea Special. Venne indossato dalla nuotatrice britannica Mercedes Glitze, che attraversò la manica a nuoto.  Oggigiorno tutti i migliori marchi orologiai del mondo possono vantare modelli subacquei efficienti e tecnologicamente avanzati proprio grazie all’esperimento di Rolex.

 

Quanto subacqueo? I 4 gradi di impermeabilità

E’ bene sapere che un orologio subacqueo non si tratta di un semplice dispositivo impermeabile: nasce infatti per affrontare profondità abissali, come dispositivo di sicurezza per i sub, che devono poter calcolare esattamente il tempo di immersione. Insomma, l’orologio subacqueo deve garantirci la sua efficacia anche in profondità. Ma quanto in profondità?
Ecco che subentra quindi l’industria orologiera svizzera, che ha stabilito nelle Norme de l’Industrie Horologerie Suisse quattro diversi gradi di impermeabilità nei meccanismi di un orologio subacqueo e water resistant.

  • Water resistant 3atm: si tratta di orologi in grado di sopportare una profondità di 3 atmosfere o 30 metri. Nel concreto, sono orologi resistenti all’acqua, ma solo di alcuni spruzzi occasionali. Non sono quindi adatti a vere e proprie immersioni.
  • Water resistant 5atm: in questo caso, gli orologi sopporterebbero una profondità di 50 metri. Sono adatti quindi a lavaggi di mani, sudore, docce e…qualche bagno al mare che non preveda immersioni!
  • Diver: questo tipo di orologi, invece, consente un’immersione fino a 100 m. Non abissali, quindi, ma adatti alla resistenza in apnea, almeno fino a 5-7 metri.
  • Professional: i veri e propri orologi subacquei, adatti ad immersioni nelle profondità degli abissi oltre i 100 m. Resistono fino a 1000, 2000 e anche 3000 metri, garantendo efficacia e precisione.

 

TAG Heur Acquaracer

Dopo aver visto nel concreto cosa significa davvero essere subacqueo, è giunto il momento di presentarvi uno di quelli che, attualmente, è tra i modelli più apprezzati e belli dell’industria orologiera. Si tratta del gioiellino di TAG Heuer, dalla collezione impermeabile Acquaracer. Cassa in titanio, lunetta girevole in ceramica, quadrante antracite: TAG Heuer Acquaracer Calibre 16 “Black Phantom”. Bello, sportivo, elegante. Da non lasciarsi sfuggire!

 

 

Insomma: uno dei must have dell’estate (e non solo!) è un orologio che ci permetta di goderci appieno le vacanze senza preoccuparci troppo. E voi, avete già provveduto ad acquistare uno dei modelli subacquei? Trovate tutti i migliori nello shop online o presso il negozio fisico di Ferro Gioielli!

 


 

Leggi l’articolo: TAG HEUER AQUARACER: 5 MODELLI DA NON PERDERE!

Noi ci rivediamo, prestissimo, su questo blog!

Olga

Sito web: www.ferrogioielli.com

Facebook: www.facebook.com/FerroGioielli



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *