Ferro Gioielli incorona Miss Italia 2010

Ferro Gioielli incorona Miss Italia 2010

Domenica 25 aprile a Villa Beata Beatrice di Cinto Euganeo si è svolta una delle preselezioni del 71° Concorso Nazionale di Miss Italia e ho avuto l’onere, ma soprattutto l’onore, di far parte della giuria e di incoronare la prima classificata, con la tiara e il gioiello Miluna. Delle 20 ragazze che hanno sfilato con passione e decisione per poter accedere al turno superiore, solo una, Laura Cagnin, si è potuta aggiudicare il titolo di “Miss Italia Fior d’Arancio” (in onore al vino dolce dei nostri meravigliosi colli) che appunto dava la possibilità di avanzare nelle selezioni regionali.

Posso dire che è stato coinvolgente e, vedere l’emozione e la gioia della Miss uniti all’entusiasmo naturale del pubblico, mi ha spinto a cercare la storia di questa manifestazione.

Antesignano di Miss Italia è il concorso “5000 lire per un sorriso”, nato nel 1939 da un’idea di Dino Villani. Si tratta di un concorso fotografico, le concorrenti al titolo di “Miss Sorriso” infatti non sfilano sulla passerella, ma si limitano ad inviare una loro foto.

Dopo l’interruzione dovuta alla seconda guerra mondiale, il concorso riprende nel 1946 ed adotta il nome attuale di Miss Italia. Le prime edizioni, che ora prevedono la sfilata delle miss, si svolgono a Stresa, Nel corso degli anni il concorso ha visto alcuni cambi di sede ma trova dimora stabile a Salsomaggiore Terme.

Nel 1950 va in onda per la prima volta alla Radio, nel 1979 va in televisione, prima su un circuito di emittenti locali e poi nel 1981 su Canale 5 e dal 1988 viene trasmesso in diretta televisiva su Raiuno.

Organizzatore di Miss Italia dal 1959 è Enzo Mirigliani.

 


A cura di Fabrizio Ferro

Sito web: www.ferrogioielli.com

Facebook: www.facebook.com/FerroGioielli



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *