Come utilizzare i gioielli d’estate | per Lei

Come utilizzare i gioielli d’estate | per Lei

L’estate porta con sé la voglia di vacanza e spensiera­tezza, spesso diventa momento per sfoggiare i propri gioielli. Ecco alcuni consigli per poter avere i monili sempre in ordine e scintillanti. Per chi indossa le perle la norma è di non indossarle quando si esegue il maquil­lage, attente alle creme di bellezza, spray per capelli e schiume varie per le sostanze chimiche all’interno che con il tempo opacizzano e rovinano le perle.

È molto utile a fine serata strofinarle, in modo da rimuo­vere eventuali cosmetici presenti sulla pelle, e riporle in un panno morbido lontano da altre gemme.

Per quanto riguarda i gioielli in oro e pietre, negli ultimi anni l’oro bianco l’ha fatta da padrone, quindi dovranno essere lucidati e sottoposti a rodiatura per ripristinare l’antico splendore del bianco. Anche i diamanti avranno bisogno di essere puliti e controllati. Sottoponeteli a un professionista che valuterà se il gioiello è ancora in perfetto stato di conservazione o se necessita di manutenzione, cosa che sarà senz’altro meno onerosa che perdere una gemma per incuria.

Se invece decidete per il fai da te basterà bollire su un pentolino acqua aggiunta a del sapone neutro e, con uno spazzolino molto morbido, strofinare dolcemente attraverso le fessure del gioiello e sopra le pietre, sciacquare il monile in acqua dopo averlo immerso in alcool denaturato. Asciugarlo con un panno morbido o con il phon, a bassa temperatura. Naturalmente questo trattamento non deve essere eseguito su gioielli con perle, coralli, turchesi opali e madreperle. Se si met­tono in un portagioie, assicurarsi che ognuno abbia il suo posto e non vengano a contatto tra loro per evitare possibili rigature.

 


A cura di Ferro Gioielli

Sito web: www.ferrogioielli.com

Facebook: www.facebook.com/FerroGioielli



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *